Chiamiamolo pure il federalismo dei botti. Chissà se vivete in una città dove tutto è consentito, girandole, razzi e quant’altro; o al contrario dove tutto è bandito. Oppure dove è vietato solo qualcosa e in qualche zona particolare.

Benvenuti nel caos dei fuochi di Capodanno. Come sa bene la giunta Raggi, prima vittima (per fortuna metaforicamente, perché purtroppo si può davvero perdere la vita per fare festa) di regole che sono chiare fino a un certo punto. Sicuramente non applicate ovunque allo stesso modo.

  • 221